Questo sito utilizza cookie al fine di migliorare i servizi offerti e l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare sul sito, accetti il loro utilizzo. Per ulteriori informazioni consulta la nostra privacy policy.  

Coming soon

Seminario speciale di Sciamanesimo e Tempo atmosferico - Livello 1+2

7-8-9 Luglio 2017

c/o Centro Meditazione C.Rossi a Biandronno (VA)

L’incontro, la conoscenza e la guarigione con gli Spiriti del Tempo atmosferico e gli Elementi della Natura.

Scadenza iscrizioni: 23 Giugno

Posti limitati

>> Maggiori informazioni

Il nuovo libro di Luciano Silva

Costellazioni familiari sciamaniche: un libro di Luciano Silva

In questo spazio si respira un'aria diversa, risplende un'altra luce, regna un amore incondizionato e compassionevole in grado di accogliere tutto e tutti. In esso ci si apre a un nuovo futuro, a un altro futuro. In esso, riprendiamo a vivere la nostra Grande Storia.

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Le ultime news

Costellazioni Familiari Sciamaniche - Storie dai giardini della preesistenza. Nuovo libro di Luciano Silva.
(09/05/2017)

Sciamanesimo e Guarigione - di Luciano Silva - Edizioni Crisalide
(09/05/2017)

Sciamanesimo e Guarigione - di Luciano Silva - Disponibile in formato eBook
(09/05/2017)

Corso di formazione in Sciamanesimo - 2° Livello - 2017-2018
(09/05/2017)

Articoli e interviste

Allora, cos'è esattamente lo Sciamanesimo?
(27/06/2017)

Cosa non è lo sciamanesimo - di David Kowalewski
(30/01/2017)

Sull'essere uno sciamano - di Mary Mueller Shutan
(15/09/2016)

Come cambiare il sogno - di Cheyenne Maloney
(06/07/2016)

Letture suggerite

Sciamanesimo e Guarigione: un libro di Luciano Silva

Il potere è impersonale, è sempre lo spirito a decidere a chi far giungere il suo soffio liberatorio.


Luciano Silva - Sciamanesimo e guarigione - Edizioni Crisalide

>> Vai alla bibliografia generale

Articoli ed interviste > La camminata di Medicina

Quale modo migliore per liberare la mente e cercare il rinnovamento per il corpo e lo spirito che andare a fare una passeggiata?


Questo articolo è stato pubblicato dalla rivista Sacred Hoop, Issue 37-2002 su gentile concessione.

Traduzione italiana a cura dell'Associazione Culturale Il Cerchio Sciamanico


Le vecchie usanze delle camminate sacre, del pellegrinaggio e della meditazione in movimento si ritrovano in molte culture in tutto il mondo.

Qui esploriamo come compiere una camminata sacra o “di medicina” per consultare gli Spiriti e cercare risposte da Madre Terra.

Camminando in modo sacro, con un intento chiaro nel nostro cuore e nella nostra mente, siamo in grado di entrare in una dimensione diversa di consapevolezza e la nostra coscienza si sposterà quel tanto che basta per percepire energie e presenze spirituali altrimenti filtrate dal nostro modo di pensare di tutti i giorni.

 

La vita ci offre costantemente riflessi che ci mostrano come ci rapportiamo a ciò che è intorno a noi, sia che si tratti di eventi in cui ci troviamo coinvolti, o attraverso le persone che incontriamo. In questo modo la realtà quotidiana agisce come uno specchio che riflette i nostri stati d'animo, i problemi, le gioie e le speranze. Correggiamo automaticamente questo flusso di informazioni al fine di evitare un sovraccarico e per scartare le informazioni che sono irrilevanti per il momento presente.

Quelli che scegliamo tra la moltitudine di riflessi in questo specchio rafforzano la nostra visione del mondo, le nostre speranze e le nostre paure; in quest'ottica un arcobaleno può apparire un'ottimistica ancora di salvezza oppure la prova che non troviamo mai la pentola d'oro alla sua base!

La nostra consapevolezza di ogni giorno si sposta continuamente cambiando, a volte concentrandosi sulle circostanze fisiche del qui-e-ora, a volte alla deriva in preoccupazioni più interiori ed in “stati alterati”.

Per un praticante sciamanico è una competenza fondamentale quella di saper volutamente spostare l'attenzione dalla realtà di tutti i giorni alla realtà dell'energia (in cui vi è un collegamento più stretto con le parti invisibili della creazione) - letteralmente “camminando tra i mondi” dei diversi livelli di percezione e di realtà.

Praticando una “camminata di medicina” cerchiamo di cambiare la nostra gamma di percezione di tutti i giorni e permettiamo ai nostri sensi di espandersi e di essere ricettivi ad un particolare tipo di dialogo con la Madre Terra.

Definiamo una domanda e tutto ciò che sperimentiamo entro i confini di questa camminata di medicina è parte della sua risposta, trasmessa a noi attraverso le nostre esperienze in una percezione allargata della realtà.

Quando cerchiamo dei cambiamenti nel nostro stato di coscienza, dobbiamo essere chiari sul “perché” cerchiamo di spostare la percezione e dobbiamo decidere i confini del tempo e dello spazio, dobbiamo decidere “per quanto tempo” e “dove” vogliamo sperimentare quello stato. Quest'intento sacro ci assicura di non rimanere intrappolati nella fase di transizione tra il mondo di tutti i giorni e quello dalla percezione alterata, che può portare a sensazioni di confusione e di stanchezza.

Una camminata sacra o di medicina può durare da alcuni minuti a molte ore fino addirittura a settimane, ma ho ricevuto tanto beneficio e comprensione da camminate di medicina da mezz'oretta nel parco sotto casa, quanto un giorno intero trascorso in mezzo a posti dalla natura selvaggia.

Il percorso può essere pianificato, oppure si può decidere di lasciare che siano gli Spiriti a guidare i nostri piedi – ricordate che anche qui si devono applicare tutte le considerazioni normali relative alla sicurezza. Un toro vi inseguirà anche qui se si è nel suo campo ed un vicolo di dubbia sicurezza detiene sempre gli stessi rischi!

E' importante decidere chiaramente un punto di partenza ed uno di arrivo per la camminata di medicina, come ad esempio un cancello od una pietra ben visibile od un albero. Dal momento in cui si impostano questi punti si può toccare la terra con le nostre mani, chiedendo a Madre Terra di visualizzare le risposte che cerchiamo. Nel momento in cui rientreremo nel mondo di tutti i giorni, quando la passeggiata sarà finita, tocchiamo la terra ancora una volta e ringraziamo la Madre Terra per il suo aiuto. Un semplice dono dal cuore, un po' di cibo per gli uccelli selvatici od un'offerta di acqua, una canzone - qualunque cosa sentiamo sia giusta per noi - può essere lasciata a segno della nostra gratitudine e come scambio di un dono di reciprocità per le informazioni e gli approfondimenti che abbiamo ricevuto.

 

Spazio di tempo sacro

Durante la passeggiata si arriverà probabilmente a perdere il senso del tempo; questo accade perché lo spazio del tempo sacro del rito è trans-temporale - può sembrare che si contragga o che si espanda. Questo accade durante qualsiasi attività che ci disimpegna dal mondo di tutti i giorni, come la lettura, l'ascolto di una storia o della musica.

Quando la nostra percezione è spostata dal quotidiano, un'ora può passare volando oppure un minuto può sembrare che duri ore. Ma c'è sempre tempo per tutto ciò che ci serva che ci sia mostrato; il tempismo degli Spiriti è sempre perfetto.

 

Intento semplice

E' importante avere un chiaro intento per qualsiasi lavoro sacro o di riflessione e spesso la parte più impegnativa di una passeggiata medicina è sempre identificare la nostra “domanda” o un chiaro intento sacro.

Tale proposito può essere chiarito scrivendolo su un foglio e rifinendolo fino a quando non si arrivi ad un'unica breve frase. Poi lo si ripeta ad alta voce un paio di volte per verificare che sia chiaro come può esserlo per noi. Questa precisione è necessaria perché la risposta che riceveremo rifletterà come ci poniamo la domanda. Una domanda molto generale si tradurrà in una risposta molto generale dalla Madre Terra e potrebbe essere molto più difficile da interpretare.

La capacità di comprendere il significato della nostra esperienza è un'abilità che cresce con la pratica. La chiave è quello di mantenere una mente aperta e prendere in considerazione nuove prospettive. Dopo tutto non si può necessariamente ricevere conferma del proprio punto di vista.

Non si dovrebbe escludere o respingere nulla; un messaggio può essere facilmente riscontrato nell'incontro con una lumaca così come con una farfalla, alla vista di una poiana che vola in alto così come la scia di un aereo. È possibile ricevere una risposta attraverso una poesia che si sgorga dentro di noi mentre si cammina o attraverso la difficoltà nel tenere su il cappello per via del vento!

“Tutto” ciò che viene sperimentato durante una camminata di medicina è una risposta al nostro intento ed alla domanda di partenza. Assorbiamo ed osserviamo attraverso il nostro corpo, il cuore, lo spirito e la mente. Racchiudiamo nel nostro senso “poetico” tutto ciò che ci sta accadendo, ricevendo quello che si sta verificando come una storia simbolica od una sacra avventura.

 

Elaborare l'esperienza

Dopo essere rientrati di nuovo al nostro mondo di tutti i giorni, registriamo tutto quello che è accaduto il più presto possibile, prima che la memoria si affievolisca. Annotiamo le parole chiave, facciamo un elenco delle creature che abbiamo incontrato, i suoni attorno a noi ed il tempo; o disegniamo un diagramma tracciando le caratteristiche principali del percorso che abbiamo intrapreso, annotando eventi o pensieri a modo di una semplice mappa.

Questa sorta di “mappa dell'esperienza” simbolica viene spesso usata nelle culture tradizionali sciamaniche e mentre le si realizza si possono approfondire alcune intuizioni della risposta che abbiamo ricevuto in seguito alla nostra domanda. I simboli sono in connessione con una parte profonda del nostro sapere e così spesso possono riflettere ciò che accade nello spazio sacro in modo più accurato delle parole.

Naturalmente di solito si vogliono risposte immediate e chiare ed una comprensione completa. Ma spesso il senso più completo dell'esperienza si sviluppa dentro di noi solo nel corso delle ore e dei giorni seguenti oppure può giungere a noi attraverso sogni od intuizioni improvvise mentre stiamo ci stiamo dando da fare con la vita di tutti i giorni.

 

Come fare una Camminata di Medicina

  • Decidere la domanda per cui si desidera camminare.
  • Scegliere l'ora di inizio, la durata ed il luogo del percorso.
  • Andare oltre la 'soglia' dello spazio sacro di medicina e ripetere la domanda ad alta voce.
  • Invitare ogni Spirito con cui si lavora di solito ad unirsi alla camminata di medicina
  • Attivare la consapevolezza stando in piena allerta, espandere tutti i sensi interni ed esterni ed essere conscio dell'esperienza nella sua completezza.
  • Attraversare di nuovo la soglia, rivolgere ringraziamenti agli Spiriti e donare un'offerta.
  • Riflettere sull'esperienza e lasciare che la comprensione di quello che è successo si sviluppi nell'interiorità.

I contenuti pubblicati in questa pagina sono protetti dalla normativa vigente in materia di tutela del diritto d'autore, legge 633/1941 e successive modifiche ed integrazioni.
È vietata per qualsiasi fine o utilizzo, la riproduzione integrale su internet e su qualsiasi altro supporto cartaceo e/o digitale senza la preventiva autorizzazione.
Immagini, grafici e testi, in originale, riprodotti o tradotti, appartengono ai rispettivi proprietari.

I prossimi eventi

Danzare con le Nuvole

(07/07/2017 - 09/07/2017)

SCIAMANESIMO E TEMPO ATMOSFERICO - SEMINARIO SPECIALE LIVELLO 1+2

>> Maggiori informazioni


Il Tempo nel Mondo di Mezzo

(08/07/2017 - 09/07/2017)

2° LIVELLO PERCORSO DI FORMAZIONE SCIAMANESIMO E TEMPO ATMOSFERICO

>> Maggiori informazioni

Social

FacebookYouTubeGoogle+LinkedIn

Il Forum

Spazio di condivisione e confronto riservato ai soci e praticanti dell'Associazione

>> Info per registrazione

Strumenti sciamanici

Tamburi in pelle naturale e sintetica per il Viaggio Sciamanico, CD, DVD ed altri strumenti utili per la pratica.

>> Maggiori informazioni

Sessioni individuali

Sessioni, trattamenti e consulenze individuali con gli operatori.

>> Maggiori informazioni

Coming soon

Seminario speciale di Sciamanesimo e Tempo atmosferico - Livello 1+2

7-8-9 Luglio 2017

c/o Centro Meditazione C.Rossi a Biandronno (VA)

L’incontro, la conoscenza e la guarigione con gli Spiriti del Tempo atmosferico e gli Elementi della Natura.

Scadenza iscrizioni: 23 Giugno

Posti limitati

Maggiori informazioni

Il nuovo libro di Luciano Silva

Costellazioni familiari sciamaniche: un libro di Luciano Silva

In questo spazio si respira un'aria diversa, risplende un'altra luce, regna un amore incondizionato e compassionevole in grado di accogliere tutto e tutti. In esso ci si apre a un nuovo futuro, a un altro futuro. In esso, riprendiamo a vivere la nostra Grande Storia.

I prossimi eventi

Danzare con le Nuvole

(07/07/2017 - 09/07/2017)

SCIAMANESIMO E TEMPO ATMOSFERICO - SEMINARIO SPECIALE LIVELLO 1+2

Maggiori informazioni


Il Tempo nel Mondo di Mezzo

(08/07/2017 - 09/07/2017)

2° LIVELLO PERCORSO DI FORMAZIONE SCIAMANESIMO E TEMPO ATMOSFERICO

Maggiori informazioni

Il forum

Spazio di condivisione e confronto riservato ai soci e praticanti dell'Associazione

Info per registrazione

FacebookYouTubeGoogle+LinkedIn

Associazione Culturale Il Cerchio Sciamanico - Tel 338.1838983 - Email info@ilcerchiosciamanico.it - Fax 0332.204364 - P. Iva 03109910129 - Disclaimer - Privacy Policy

Associazione Culturale Il Cerchio Sciamanico

Tel 338.1838983 - Fax 0332.204364

Email info@ilcerchiosciamanico.it

P. Iva 03109910129

Disclaimer

Privacy Policy

Uluru Web Design